La storia

L’Ente Fondazione "Leopardi nella sua luce" viene costituita in Ente Morale con Decreto del Presidente della Repubblica 362 in data 28/01/1976 a Putignano in provincia di Bari, ma deriva il suo Statuto ed il suo Regolamento interno dalle disposizioni morali contenute nel Testamento del Sig. Domenico Mario Logroscino, grande ammiratore del sommo poeta Giacomo Leopardi, che lasciò le sue sostanze terrene nel momento ultimo della sua vita affinché fossero utilizzate per promuovere in ogni campo e specialmente in quello medico-ospedaliero la ricerca ed il progresso delle scienze.

A tal fine le rendite derivanti dalla gestione del patrimonio furono destinate per statuto a finalità connesse con attività istituzionali, di divulgazione e di ricerca specialmente del Presidio Ospedaliero di Putignano (oggi inserito nella A.S.L. BA). Dopo un lasso di tempo di assestamento e organizzazione, nei primi anni 90 l’Ente avviò attività importanti tra le quali spicca la costruzione del Palazzo "Logroscino", di proprietà della stessa Fondazione, sede degli uffici A.S.L. BA/5 fino a marzo 2008.

Nel 1996 sono state donate apparecchiature ad alta tecnologia per il Presidio di Putignano (divisioni di Oculistica, Pneumologia e Radiologia). Nel 1997 è stata inaugurata una nuova sede, oggi in restyling e denominata Villa Leopardi, restaurando una vecchia proprietà nel centro cittadino in Via Nazario Sauro, 5. Nel 1998 sono state avviate iniziative culturali di vario livello oltre a ulteriori donazione di attrezzature tecnologiche al Reparto di Pronto Soccorso del Presidio Ospedaliero di Putignano.

Nel 2019 l'Ente amplia il suo raggio d'azione con il calendario di eventi, seminari e corsi Comune Benessere cercando di avvicinarsi maggiormente ai cittadini ed offrendo loro possibilità di conoscenza e approfondimento nell'ambito del benessere sanitario, psicologico e socio-culturale. Avvia importanti collaborazioni con i servizi sociali del comune di Putignano, riallaccia i rapporti con l'Ospedale Santa Maria degli Angeli mettendo in cantiere nuovi progetti ed avvia ulteriori collaborazioni con A. P. O. Puglia. Infine nella seconda annualità del calendario Comune Benessere struttura una rete di esperti per predisporre percorsi di supporto ed accompagnamento in ambito oncologico.


Stampa   Email